Scappa – Get Out

Scappa – Get Out

get_out_2d_dvd_bilingual_box_art_1_1
104 min

Daniel Kaluuya,Allison Williams, Bradley Whitford, Caleb Landry Jones, Stephen Root, Catherine Keener.

Chris e Rose sono una bellissima coppia: lui è afroamericano, lei caucasica. Quando arriva il giorno del fatidico incontro con i genitori di Rose, Chris è titubante ma Rose garantisce che per loro il fatto non comporta il minimo problema. Ma sotto l’apparenza di un’accoglienza dalla cortesia affettata, Chris avverte sempre più che qualcosa non torna.
Il cinema horror e la coscienza politica vantano una lunga e fruttuosa relazione, specie dopo La notte dei morti viventi di George Romero, con exploit radicali come Essi vivono di John Carpenter o Society di Brian Yuzna. Anche per Jordan Peele, l’esasperazione horror e l’alveo del cinema di genere, rispettato in ogni suo cliché ed esigenza, aiutano a rendere parossistico e a “proteggere” un messaggio politico scomodo, sgradevole. E, pertanto, più che mai necessario.
Nell’era Trump, in cui la destra bianca sembra dettare legge, l’obiettivo di Peele non è l’avversario più prevedibile, evidente e chiaramente connotato. Quello che l’autore comico afroamericano ci racconta è il razzismo che si nasconde nelle sue forme più abiette, sotto l’apparenza di chi avrebbe votato Obama per un terzo mandato (e ama vantarsene). Di chi ribadisce una disuguaglianza di fatto, proprio rimarcando costantemente il proprio atteggiamento paternalistico, pseudo-democratico, tollerante.